Filcams dal prefetto per la Spreafico. "Raggiunti gli obiettivi prefissati"

Posted: 22 Ottobre 2020
Categoria Federazioni di categoria , FILCAMS

“Sono stati raggiunti gli obiettivi che ci eravamo prefissati”. Barbara Cortinovis, segretario generale Filcams Cgil Lecco, non ha dubbi sull’esito dell’incontro fissato all’ultimo minuto in prefettura, in cui si è deciso il futuro delle lavoratrici e dei lavoratori che svolgono i servizi della lavorazione della frutta nell’azienda Spreafico di Dolzago, dipendenti però della Cooperativa Spazio Lavoro. Al tavolo, oltre a Cortinovis, hanno partecipato il prefetto Michele Formiglio, Mauro Spreafico per la Spreafico Fratelli Spa, i rappresentanti del Consorzio Servizi Integrati, della Cooperativa Spazio Lavoro e Luca Esestime, rappresentante di Si.Cobas, l’organizzazione che ha indetto lo sciopero iniziato ieri mattina.

La cooperativa si è impegnata a riconoscere gli scatti di anzianità, l’applicazione della malattia come previsto da contratto multiservizi ed eventuali arretrati di tredicesima e quattordicesima dal primo giugno scorso. Inoltre riconoscerà il terzo livello a tutti i lavoratori dal prossimo primo gennaio. Inifine tutte le parti si sono accordate sul fatto che la cooperativa è nel pieno diritto di determinare gli organici assegnati all’appalto. Filcams Cgil è stata l’unica sigla sindacale a sottoscrivere l’accordo, fortemente voluto anche dal prefetto.

“Il nostro obiettivo è quello di migliorare le condizioni normative ed economiche di lavoratrici e lavoratori, attraverso anche una contrattazione di secondo livello – prosegue Cortinovis –. La Filcams Cgil vuole sempre garantire i diritti, e soprattutto la dignità, di tutte le lavoratrici e i lavoratori”.

 

Condividi l'articolo!

Articoli simili