Filcams: incontro in prefettura per la Spreafico di Dolzago

Posted: 19 Agosto 2020
Categoria Federazioni di categoria , FILCAMS , News Home

La Filcams Cgil Lecco interviene nella vicenda Spreafico e Fratelli Spa di Dolzago, dove nell’ultimo periodo sono stati organizzati scioperi da altre sigle. Martedì si è svolto l’incontro in Prefettura alla presenza del viceprefetto, del questore, con i rappresentanti dell’azienda, della Cooperativa Spazio Lavoro e della Pullog per parlare dei problemi che in questo ultimo mese si sono aggravati.

“L’incontro è stato positivo, abbiamo sollevato le responsabilità di tutti i soggetti al tavolo per le situazioni che si sono create, e attraverso un confronto costruttivo abbiamo chiesto e ottenuto l’apertura di un tavolo che si farà il 14 settembre – afferma Barbara Cortinovis, segretario generale della Filcams lecchese -. In quell’occasione affronteremo la corretta l’applicazione del contratto collettivo nazionale, il pagamento degli straordinari, il riconoscimento dei primi tre giorni malattia, la turnistica degli orari di lavoro, la sensibilizzazione nello svolgimento del lavoro per le donne e, inoltre, avvieremo una discussione sulla contrattazione di secondo livello legata a un premio di produttività”.

Le aziende si sono rese disponibili a queste richieste in un ottica collaborativa. A fronte di tutto questo si è sottoscritto un verbale nel quale vengono sospese ogni azione di lotta da parte di altri sindacati, inoltre proprio per evitare contrasti interni la Cooperativa Spazio Lavoro ha già messo in atto una riorganizzazione dell’organigramma sulle figure di responsabilità.

“Si è trattato di un incontro costruttivo – conclude Cortinovis – per questo chiediamo ai nostri iscritti di continuare a mantenere la tranquillità sociale e lavorativa per darci la possibilità di confrontarci e raggiungere gli obiettivi prefissati”.

 

 

Condividi l'articolo!

Articoli simili