Fiom, presidio alla Husqvarna. "Lavoro a rischio per la maggior parte dei dipendenti"

Posted: 27 Maggio 2019
Categoria Federazioni di categoria , FIOM , News

Nella mattinata odierna si è svolta un’Assemblea in sciopero sul piazzale della ditta Husqvarna Italia SPA. Le OOSS FIM CISL Monza Brianza Lecco, FIOM CGIL Lecco e UILM UIL Lecco unitamente alle RSU e alle Maestranze hanno dichiarato un presidio permanente conseguente alla dichiarazione Aziendale avuta nell’incontro tenutosi Venerdì 24 Maggio 2018 presso Confindustria Lecco Sondrio, dove sostanzialmente Husqvarna ITALIA SPA ha dichiarato la chiusura dei reparti produttivi del sito di Valmadrera mantenendone la sola parte commerciale.

Le OOSS evidenziano che tale decisione della Multinazionale Svedese comporta la perdita occupazionale di circa 70/80 dipendenti degli attuali 102.

Nella riunione di oggi si è condiviso altresì di attivare tutti i tavoli istituzionali a partire dal Comune di Valmadrera alla Provincia di Lecco fino alla Regione Lombardia e al Ministero per sollevare a tutti il problema ormai evidente della gestione di queste situazioni di crisi avendo delle condizioni di utilizzo degli ammortizzatori sociali molto ridotte rispetto al passato.

Le RSU                                                                                                                                                                                                                   Le OOSS
FIM CISL Monza Bz. Lecco
FIOM CGIL Lecco
UILM UILLecco

 

 

Condividi l'articolo!

Articoli simili