Flc, docenti precari: come funziona l’assunzione dal concorso per gli abilitati (GRME)

Posted: 22 Agosto 2018
Categoria Federazioni di categoria , FLC , News

A seguito dell’espletamento del concorso riservato ai docenti abilitati (DD 85/18) si costituiscono le graduatorie di merito regionali (GRME) per le varie classi di concorso della scuola secondaria.

Dalle GRME per il 2018/2019 si individuano i docenti da avviare al terzo anno del FIT sui posti destinati alle assunzioni in ruolo residuati dopo lo scorrimento delle GAE (per il 50% dei posti) e delle graduatorie del concorso 2016 (per l’altro 50% a cui si aggiungono i posti non assegnabili alle GAE per assenza di aspiranti). Sono valide ai fini dell’assunzione solo le graduatorie pubblicate entro il 31 agosto 2018.

L’ammissione al percorso comporta la cancellazione da GAE, GI e dalle eventuali altre GRME (una condizione che abbiamo chiesto venisse modificata, perché a nostro avviso sarebbe stato più corretto che la cancellazione avvenisse dopo la valutazione finale positiva). Non è invece prevista la cancellazione dalle graduatorie del concorso 2016. Una eventuale rinuncia comporta solo la cancellazione da quella GRME.

docenti individuati sono assegnati ad un ambito (che diventa il loro ambito di futura titolarità) e ad una scuola dello stesso nella quale svolgono il terzo anno del FIT (che è sostanzialmente l’anno di prova) come regolato dal DM 984/17. Sullo svolgimento del terzo anno del FIT e sugli adempimenti previsti pubblicheremo una scheda dettagliata. Intanto riepiloghiamo brevemente quanto previsto dal DM 984/17.

LEGGI QUI L’ARTICOLO COMPLETO

 

 

Condividi l'articolo!

Articoli simili