Scuola, Cgil, Fp, Flc della Lombardia: a settembre ripartire tutti in sicurezza, non uno di meno!

Posted: 13 Luglio 2020
Categoria Federazioni di categoria , FLC , FP , News Home

Siamo a luglio inoltrato e ancora pochissimo sappiamo rispetto alla ripartenza del sistema educativo e scolastico. Una ripartenza che per Cgil Lombardia, Fp Cgil Lombardia e Flc Cgil Lombardia deve essere piena e in sicurezza: questa pandemia ha evidenziato quanto la scuola sia essenziale alla vita democratica e alla crescita del Paese e come, anche in Lombardia, vi siano carenze strutturali e infrastrutturali che ne determinano criticità e ritardi nel panorama europeo.

Il sistema educativo 0-6 anni lombardo è decisamente insufficiente a garantire il diritto di ogni bambino a iniziare il prima possibile il proprio percorso formativo. Per garantire la nuova gestione organizzativa e didattica servono investimenti straordinari per assunzioni ed edilizia scolastica, affinché tutti i bambini – e non uno di meno – possano ricominciare a frequentare, riconquistando il proprio diritto a istruzione e socialità. Occorre un coordinamento fra Governo, Regione Lombardia e Comuni per mettere immediatamente in campo risorse e regole che consentano sia la qualità dell’offerta formativa sia il rispetto delle misure di sicurezza per bambini/e, personale educativo, docente, ausiliario tecnico-amministrativo.

Per ribadire queste ragioni e la loro importanza, annunciamo la nostra adesione alla mobilitazione indetta dal Comitato “Priorità alla scuola” che ha organizzato per oggi, lunedì 13 luglio, un presidio davanti a Palazzo Lombardia.

 

 

Condividi l'articolo!

Articoli simili