Spi, tornano i Giochi di Liberetà per ripartire in sicurezza

Posted: 10 Giugno 2021
Categoria Federazioni di categoria , In evidenza , News Home , SPI

Lo aspettavamo da tempo e finalmente è giunto il momento di ripartire.

Ripartire in sicurezza e nel rispetto della sensibilità di ognuno. Per tutti e, in particolare, per gli anziani che sono stati i più colpiti da questa terribile pandemia, riprendere a vivere determinate esperienze non è facile: tornare alla quasi normalità può essere faticoso.

Noi, come sindacato pensionati della Cgil, anche in questa occasione proviamo a fare la nostra parte e lanciamo una serie di iniziative che rappresentano opportunità differenti che tengono conto di interessi, attitudini, ma anche stati d’animo diversi.

Con questo spirito RIPRENDONO I GIOCHI DI LIBERETÀ organizzati dallo SPI CGIL di Lecco.

Le proposte vanno dal concorso letterario, al quale è possibile partecipare attraverso una procedura online, ad altri concorsi e gare fino al soggiorno a Cattolica dal 13 al 17 settembre, quattro giorni da trascorrere in allegria e sicurezza per partecipare alla fase finale dei giochi organizzati dallo SPI regionale.

Tante iniziative per ripartire rivolte ad iscritti e non iscritti over 55. Tutti i dettagli sono nelle nostre sedi e sulla nostra pagina Facebook.

Tuttavia noi non siamo animatori e, tanto meno, un’agenzia di viaggi! Noi siamo sindacalisti e siamo centrati sui diritti, compreso il diritto a un invecchiamento attivo che aiuti a star bene e che sia un incentivo alla vita.

Noi pensiamo che il benessere sia al tempo stesso una questione individuale, ma anche un investimento sociale perché una società in cui le persone stanno bene è una società più forte e meno rancorosa.

Accompagnare le persone ad uscire da questo terribile periodo richiede energie e organizzazione, ma lavoriamo con entusiasmo e determinazione perché pensiamo che tutto ciò possa contribuire ad aiutare gli anziani che hanno ben diritto a un pezzo di felicità!

Inoltre continuiamo a collaborare con le realtà e le associazioni del territorio perché questo terribile periodo va superato tutti insieme.

 

Giuseppina Cogliardi
Segretario generale Spi Cgil Lecco

 

 

Condividi l'articolo!

Articoli simili