"Attraverso la musica per non dimenticare": lo spettacolo degli studenti per il Treno della Memoria

Posted: 31 Gennaio 2019
Categoria Iniziative

I brani della tradizione ebraica, le parole dei deportati e dei sopravvissuti ai lager nazisti. Gli studenti della 5^M del liceo Grassi di Lecco si esibiscono in un repertorio musicale che parte con la malinconia e termina con la gioia. In mezzo le testimonianze di chi è passato per i campi di concentramento.

Nella Sala Ticozzi di Lecco va in scena uno spettacolo, fortemente voluto e organizzato dai giovani protagonisti per contribuire e autofinanziarsi, con la regia dei professori Maurizio Fasoli e Angapiemage Persico. Una serata che apre le iniziative che precedono In treno della Memoria, il viaggio ad Auschwitz organizzato da Cgil, Cisl e Uil, che si terrà dal 28 marzo al 1 aprile.

“Dobbiamo fare i complimenti agli studenti che hanno scelto di saltare la gita di quinta per partecipare a un’esperienza totalmente diversa – afferma Francesca Seghezzi, Cgil Lecco, a nome delle organizzazioni sindacali -. Dobbiamo ringraziarli perché hanno ancora valori e ci danno speranza per un mondo migliore”.

 

 

 

 

Condividi l'articolo!

Articoli simili