Flc, Fondo Espero: il 26, 27 e 28 aprile si vota per rinnovare l’assemblea dei soci

Posted: 26 Aprile 2018
Categoria FLC , News

Il 26, 27 e 28 aprile si svolgeranno le elezioni per rinnovare l’assemblea dei delegati del Fondo Espero.
Si voterà con modalità online ininterrottamente dalle ore 8.00 del primo giorno fino alle ore 24.00 del terzo giorno. Per poter votare è necessario possedere il certificato elettorale nominativo che può essere scaricato dalla posizione individuale del fondo con le proprie credenziali oppure tramite NoiPa. Leggi la notizia.
Le nostre sedi sindacali sono a disposizione per le informazioni relative alla modalità di voto.
La FLC CGIL concorre insieme alla CISL Scuola e alla UIL Scuola Rua con la lista unitaria “Insieme per il futuro”. Questa volta, i tre sindacati hanno deciso di unire le forze e competere con un’unica lista. È una scelta in linea con l’idea di previdenza complementare che le tre sigle hanno condiviso in un unico programma. Leggi la notizia e scarica il volantino.
Appello al voto di Francesco Sinopoli
Care iscritte, cari iscritti,
il 26, 27, 28 aprile 2018 si svolgeranno le elezioni per il rinnovo dell’assemblea dei soci del Fondo Espero, il fondo di previdenza complementare del personale della Scuola. Il vostro voto è fondamentale, perciò sul nostro sito potete trovare le modalità per accedere alle operazioni di voto on line, mentre le nostre strutture sono a disposizione per l’aiuto che vi dovesse servire.
Per la prima volta nella storia del Fondo Espero, la FLC CGIL, la Cisl Scuola, la Uil Scuola Rua si presentano uniti alla scadenza con la lista “Insieme per il tuo futuro”.
È una scelta importante per il Sindacato confederale, dettata dallo scenario di una dura riforma delle pensioni, che rende rigidi e lontani i criteri di accesso al pensionamento ed impedisce ai giovani di avere un futuro pensionistico.
Infatti consapevoli della situazione previdenziale e dei suoi effetti abbiamo deciso di condividere un programma che miri sempre più alla trasparenza della gestione e all’eticità degli investimenti, e che risponda al progressivo aumento delle adesioni alla previdenza complementare nell’ottica di un’anzianità dignitosa.
Oggi infatti è necessaria una rinnovata attenzione alla previdenza complementare per consentire un futuro pensionistico dignitoso ai giovani ma anche a coloro che, pur lavorando con continuità, subiranno un maggiore divario tra l’ultimo stipendio percepito e l’assegno pensionistico. 
Il Fondo Espero per i lavoratori della scuola è nella condizione, alla vigilia delle elezioni dell’assemblea dei soci, di dimostrare l’ottimo rendimento dei suoi investimenti da tempo concorrenziali con quello del TFR.
Nella prossima consigliatura continueremo a favorire i processi di trasparenza negli investimenti e di chiarezza nella comunicazione. È fondamentale che la lista unitaria “Insieme per il futuro” rafforzi la sua presenza attraverso un significativo successo elettorale.
Mettendo insieme le nostre forze, ce la possiamo fare, vi chiedo, a nome della mia Organizzazione, un voto per continuare a garantire il capitale investitodagli iscritti al Fondo Espero, capitale che sarà prezioso nel futuro pensionistico del personale della scuola.

Condividi l'articolo!

Articoli simili