Sciopero mondiale per il futuro a Lecco. La manifestazione in piazza Cermenati

Posted: 14 Marzo 2019
Categoria News

Studenti e cittadini, uniti per fermare il riscaldamento globale! Ci sarà anche la Cgil Lecco in piazza Cermenati per chiedere di mettere il clima al primo posto allo Sciopero mondiale per il futuro.

**Programma**
– dalle 9.00 ritrovo in piazza Cermenati con cartelli e striscioni
Fate enormi cartelloni e uniamoci a tutte le piazze del resto del mondo per urlare che anche a Lecco si vuole cambiare!!!

– dalle ore 10.00 alle 12.00
discorso introduttivo degli organizzatori (studenti delle scuole superiori di Lecco)
si alterneranno sul palco gli interventi di esperti e le domande/richieste dei ragazzi

– dalle 12.00 alle 13.00
FLASH MOB

-dalle 13.00 alle 14.00
BRAINSTORMING collettivo: idee/richieste proposte per invertire la rotta

– dalle 14.00
CLEAN UP! pulizia dei rifiuti sul lungo lago di Lecco

***
porta i cartelli, porta un paio di guanti e vieni in piazza con noi!

————————————————————–
Anche Fridays For Future Lecco ha deciso di rispondere all’appello di Greta Thunberg organizzando una manifestazione in occasione dello Sciopero Mondiale del 15 marzo.

L’obiettivo è quello di far focalizzare l’attenzione di cittadini e istituzioni sull’urgente tema del cambiamento climatico, per chiedere una riflessione seria sui propri stili di vita e un’attuazione rapida e decisa delle politiche atte a ridurre le emissioni e a promuovere un modello economico circolare.

Invitiamo tutti a partecipare, soprattutto studenti e giovani, principali vittime delle scelte pigre e poco lungimiranti di ieri e di oggi.

Fridays For Future (o FFF) e School Strike 4 Climate sono movimenti apolitici freschi ed energici che si autogenerano da passaparola online e hashtags. Il loro volto è quello pulito e innocente di Greta Thunberg, la sedicenne svedese che ha iniziato questo sciopero della scuola per il clima. Da agosto, ogni venerdì, Greta si reca davanti al Riksdag, il Parlamento nazionale di Svezia, con il suo cartello Skolstrejk för klimatet, ovvero Sciopero della scuola per il clima. In pochi mesi queste manifestazioni diventano virali e, nel mondo, gli studenti, spesso supportati anche dai professori più illuminati, iniziato ad imitare le sue gesta, fino alla formazione di gruppi come il FFF.

Le nuove generazioni vedono un futuro sempre più oscuro. Un futuro in cui città come Venezia saranno sommerse. Bellezze come la Grande Barriera Corallina non esisteranno più. Animali come gli orsi polari saranno estinti. Milioni di persone fuggiranno da siccità, carestie, epidemie.

Clicca qui per maggiori informazioni

 

 

Condividi l'articolo!

Articoli simili